BikeMi: si parte

Letizia Moratti tra Edoardo Croci ed Elio Catania

Milano, 4 dicembre 2008 – Finalmente (è proprio il caso di dirlo) nella giornata di ieri è partito ufficialmente il bike sharing milanese denominato BikeMi, un nuovo servizio che renderà Milano sempre più rispettosa dell’ambiente e della salute.

L’inaugurazione è avvenuta in piazza San Babila e per l’occasione erano presenti il sindaco Letizia Moratti insieme all’assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci e al presidente di ATM Elio Catania, tutti in versione ciclisti.

L’amministrazione ha investito nel progetto ben 5 milioni di euro, mentre i costi di gestione saranno coperti dagli introiti pubblicitari gestiti dalla società Clear Channel che, a regime, prevede di arrivare a contare 30 mila abbonati. Entro la fine del 2009 le bici a disposizione dovrebbero essere 5000 e le stazioni 350 su tutto il territorio milanese.

Ricordiamo che Milano è la prima città in Italia a dotarsi di un servizio di bike sharing e che ogni abbonato sarà dotato di una tessera magnetica che consente di liberare le bici dalle rastrelliere. Le tessere sono acquistabili presso gli ATM Point e sul sito BikeMi. Ai turisti basterà comporre un numero di telefono e riceveranno un codice da utilizzare per il tempo necessario.

Sul sito di BikeMi è inoltre disponibile una mappa delle stazioni e una mappa delle piste ciclabili che secondo il sindaco dovrebbero raddoppiare da 67 Km a 120 Km, anche in previsione dell’Expo.

Potrebbe piacerti anche

Login

Reimposta password