Mostra Impressionisti Milano: a Palazzo Reale fino al 19 giugno 2011

Impressionisti a MilanoPer la prima volta in Italia 73 capolavori dallo Sterling and Francine Clark Art Institute, USA.

Palazzo Reale a Milano è la prima tappa dell’eccezionale e inedito tour mondiale dei capolavori della famosa collezione americana dello Sterling and Francine Clark Art Institute, di Williamstown, Stati Uniti, che comprende grandi opere francesi del XIX secolo, con stupendi dipinti di Pierre-Auguste Renoir, Claude Monet, Edgar Degas, Édouard Manet, Berthe Morisot e Camille Pissarro.

La mostra Impressionisti – Capolavori della collezione Clark, che rimarrà aperta fino al 19 giugno 2011 e conterà 73 opere dei maestri francesi dell’Ottocento, sarà poi ospitata in Francia, in Spagna e nei maggiori musei di tutto il mondo.

Lo Sterling and Francine Clark Art Institute nasce nel 1955 a Williamstown, New England, Massachusetts, grazie a Robert Sterling Clark, uno degli eredi del patrimonio delle macchine da cucire Singer, e alla moglie Francine Clary Clark, che insieme acquistarono il nucleo principale della collezione fra il 1910 e il 1950. Il fiore all’occhiello dell’istituzione è la sua collezione di dipinti francesi, oltre a capolavori europei e americani che vanno dal Rinascimento alla fine dell’Ottocento.

Dopo Madrid, che ha recentemente ospitato una monografica dedicata a Renoir con l’intera collezione di 31 dipinti mai usciti prima tutti insieme dalla sede di Williamstown, il Clark Art Institute organizza la mostra meneghina, insieme a Palazzo Reale, esportando buona parte delle proprie opere.

Ben 21 infatti sono i capolavori di Renoir che giungono a Milano per l’appuntamento dedicato agli Impressionisti come struttura centrale di un inedito e suggestivo percorso che, accanto ai dipinti di Monet, Degas, Manet, Morisot, Pissarro e dello stesso Renoir, include opere fondamentali dei pittori barbizonniers quali Jean-Baptiste-Camille Corot, Jean-François Millet, e Theodore Rousseau, dei maggiori pittori accademici del tempo quali William-Adolphe Bouguereau, Jean-Léon Gérôme e Alfred Stevens, e di post-impressionisti quali Pierre Bonnard, Paul Gauguin e Henri de Toulouse-Lautrec.

La mostra è curata da Richard Rand, Senior Curator presso lo Sterling and Francine Clark Art Institute e il percorso espositivo, organizzato con la consulenza scientifica di Stefano Zuffi, è articolato in dieci sezioni incentrate sui temi fondamentali che testimoniano le innovazioni stilistiche e tecniche della seconda metà dell’Ottocento: Impressione, Luce, Natura, Mare, Città e Campagna, Viaggi, Corpo, Volti, Società e Piaceri.

Qualche informazione utile:

Luogo:
Palazzo Reale
Piazza Duomo 12
20121 Milano (Calcola il Percorso per sapere come raggiungere questo indirizzo)

Orari:
tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:30; giovedì e sabato dalle 9:30 alle 22:30; lunedì dalle 14:30 alle 19:30

Costo del biglietto:
Intero € 9,00; ridotto € 7,50; scuole € 4,50

Per informazioni:
199.500.200

Per maggiori informazioni potete visitare il sito di Palazzo Reale all’indirizzo www.comune.milano.it/palazzoreale oppure direttamente il sito della mostra all’indirizzo www.impressionistimilano.it.

Potrebbe piacerti anche

1 commenti

  1. bruna 8 anni fa

    una mostra molto riuscita fantastica

    Mi Piace Non mi piace

I commenti sono chiusi.

Login

Reimposta password