Al MUDEC i dinosauri giganti dell’Argentina

dyno

Pasqua è appena passata e mai come in questo periodo si è tanto parlato di agnellini, pulcini, capretti, coniglietti… noi invece vi parleremo di dinosauri, e precisamente degli imponenti rettili preistorici che animano la mostra

t-rex-dinosauro

Dinosauri. Giganti dall’Argentina, in esposizione al MUDEC fino al 9 luglio. Un evento che a partire da fine marzo ha segnalato un crescente numero di visitatori, inesorabilmente attratti dalle antiche creature scomparse. In mostra l’intero percorso evolutivo dei dinosauri dalle origini all’estinzione: 150 milioni di anni di storia naturale narrati attraverso reperti provenienti dall’Argentina, uno dei territori più ricchi ed importanti per lo studio dei dinosauri. Per chi vuole ripassare, il percorso cronologico ne abbraccia l’intera evoluzione, dal Triassico passando per il famigerato Giurassico, con lo sviluppo di grandi predatori e dei primi dinosauri coperti di piume, forse in grado di volare, arrivando al Cretaceo: a questo periodo risalgono i giganti, di cui sono esposte

dinosaur

le ricostruzioni in dimensioni reali. Qualche esempio? L’erbivoro più grande del mondo, l’Argentinosaurus huinculensis che poteva raggiungere i 38 metri di lunghezza, e il Giganotosaurus carolinii, il più grande carnivoro terrestre finora conosciuto: 13 metri di lunghezza per 10 tonnellate, che superava in dimensioni il più famoso Tyrannosaurus rex. Il biglietto individuale costa 12,00 € (intero), 10 € il ridotto. Il giovedì e il sabato il Museo chiude alle 22.30, ultimi biglietti un’ora prima della chiusura. Info e prenotazioni: 0254917

Potrebbe piacerti anche

Login

Reimposta password