Al via la Stranavigli 2016

STRANAVIGLI _Q

Da oggi fino a domenica 12 giugno tutti in costume per l’edizione 2016 di Stranavigli, la tre giorni milanese all’insegna delle discipline acquatiche in Darsena e lungo il Naviglio Grande, dal surf skate al tuffo con gara di materassini fino a vertiginosi idrojet. L’appuntamento è venerdì 10 ore 16 in Via D’Annunzio: si parte con l’apertura del Villaggio StraNavigli Action, dove si terranno attività di Sup School e Free Session,

STRANAVIGLI 2015

ma anche esibizioni idrojet a 15 metri dall’acqua. Equipaggiati con tute a Led e luci infuocate, gli atleti – che eseguiranno tre show al giorno – si esibiranno un’unica volta anche in notturna, tempo permettendo. Non mancheranno le acrobazie durante la Parkour Session Team Milan Monkeys powered by Total Natural Running, con la realizzazione in Darsena di una rampa surf skate Wihtezu che farà la sua prima apparizione assoluta a Milano. I surfisti saranno i grandi protagonisti, al traino di speciali gommoni oppure in veste di medici appassionati di surf che reinventano le tavole da surf come strumento terapeutico per bambini afflitti da diverse problematiche, dall’autismo alla sindrome di Down fino a malformazioni, fibrosi cistica,

Stranavigli-2015-teaser

acondroplasia e amputazioni, in collaborazione con l’associazione Surf4Children Onlus. Ma l’appuntamento per cui è atteso il maggior numero di partecipanti è la Fantasy Race di domenica, alle 16.30 (iscrizione online al sito http://stranavigli.naviglilombardi.it/), esilarante competizione su materassini in acqua – che, assicurano gli esperti dell’Arpa, pur rimanendo non balneabile offre uno standard più che accettabile.

 

Potrebbe piacerti anche

Login

Reimposta password