Joan Miró in mostra al Mudec

miró-1-770x438

Dal 25 marzo all’11 settembre l’opera di Joan Miró (1893-1983) sarà di scena al Mudec con la mostra Joan Miró. La forza della materia. Oltre 100 opere, provenienti per la maggior parte dalla collezione della Fundació Joan Miró di Barcellona e da quella della famiglia di Miró, realizzate dall’artista catalano tra il 1931 e il 1981, saranno esposte in un percorso cronologico che illustra una delle personalità più rappresentative della storia dell’arte moderna.

42851-Joan_Miro_Mulher_na_Noite_1973

Intimamente legato al surrealismo e alle influenze che artisti e poeti di questa corrente esercitarono su di lui negli anni Venti e Trenta, Miró – pittore, ma anche grafico e scultore – ricercò una fusione tra pittura e poesia, sottoponendo la sua opera a un processo di semplificazione che rimanda all’arte primitiva e che imposta un nuovo modello di comunicazione, denso di simboli e al tempo stesso capace di elaborare una nuova percezione della cultura materiale. L’amore per la materia non solo come terreno su cui esercitare nuove tecniche, ma come entità fine a se stessa: attraverso la sperimentazione di materiali diversi e procedure innovative,

miro-ita-mostre

l’artista mira a infrangere le regole per potersi spingere fino alle fonti più pure dell’arte. Come disse lo scrittore George E. Kent, “Miró uomo si trasforma nel Miró pittore quando prende in mano il pennello. Allora tutto quello che gli vive dentro – i sogni, i sentimenti, la gioia, il dolore – gli si riversa all’esterno, per poi esplodere sulla tela”: la materia stessa di cui sono fatti i sogni. Ingresso 12 euro biglietto intero, 10 euro ridotto.

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Login

Reimposta password