Superstudio Più, al via OLISfestival

OlisFastival

Ritorna sabato 6 e domenica 7 febbraio al Superstudio Più di via Tortona 27 OLISfestival, l’appuntamento annuale, unico in Italia, incentrato sul benessere naturale per il corpo, la mente e lo spirito. Nato nel 2013, OLISfestival è basato su un format innovativo tra

riflessologia

convegno, fiera e laboratorio. L’idea base, ripresa dai testi sacri delle culture più antiche del mondo, è che l’individuo sia un insieme armonico di corpo e mente (olis, dal greco holos cioè totale, intero), e non come un gruppo di organi separati. Su questa unità corpo-mente si può intervenire per curare molteplici disturbi. L’obiettivo è quello di sostenere la visione della medicina integrata, creando un ponte fra le grandi tradizioni del passato e le più recenti ricerche scientifiche. Da non confondere con un generico pot-pourri New Age con finti canti Navaho e strimpellata romantica in sottofondo: qui si parla discipline

la-felicita-delle-olis-juice

olistiche e bio-naturali, medicine non convenzionali, etnomedicine, medicina integrata, alimentazione naturale. Oltre 3000 mq di superficie complessiva, un’area emporio con oltre 90 scuole e centri olistici presenti, tre sale dedicate a workshops e laboratori a numero limitato, un ristorante bionaturale: un’occasione aperta a tutti per un primo approccio al mondo olistico, per chiedere consulti e trattamenti o anche solo cercare informazioni grazie alla presenza di esperti di qualità delle migliori realtà d’Italia e non solo. Si parlerà di allergie e intolleranze, di come migliorare la postura attraverso il

Riflessologia del piede

Taiji Quan, come utilizzare il Kundalini Joga per ritardare l’invecchiamento cellulare, e poi di alimentazione, autoipnosi, Reiki, sogni, aromaterapia, erbe selvatiche a tavola, Ayurveda, biodanza. Una due giorni di riflessione sugli stili di vita consapevoli che ci aiutano a vivere sani ed equilibrati.

Potrebbe piacerti anche

Login

Reimposta password