Corto Maltese allo spazio Colibrì

CM

Inaugura martedì 19 gennaio alle 19 presso lo spazio Colibrìbar bistrot con libreria e musica in via Laghetto 9, la mostra Pratt/Corto Maltese. L’esposizione presenta memorabilia, stampe, tele, manifesti, libri di Corto e delle sue innumerevoli donne.

toile-pratt-corto-les-femmes-90x30

Tra i pezzi più importanti ci saranno le serigrafie numerate e firmate della serie British Winter’s Grenadiers, dalla storia travagliata e affascinante: esposte nel 1967 alla Galleria L’Elefante di Venezia, molte di esse andarono perdute a causa dell’acqua alta. A queste si affiancheranno le serigrafie della serie Tango del 1985-86, prodotte in occasione dell’esposizione di Pratt al Grand Palais di Parigi.

hugo-pratt-affiche-art-deco-corto-maltese-tropiques-25-50

Completano la mostra otto opere uniche in cui Pratt seleziona pochi centimetri dei suoi fumetti, li ingrandisce a dismisura e li trasforma in arte astratta. La mostra si aprirà con la presentazione del libro Hugo Pratt di Cristina Taverna, gallerista, storica del fumetto e dell’illustrazione, ma soprattutto amica di Hugo Pratt e sua biografa. Il libro, edito da Nuages Edizioni, racconta il loro incontro e del sodalizio che li ha portati a organizzare insieme mostre ed eventi. E ovviamente si parlerà estesamente del protagonista

Corto Maltese

dell’opera di Pratt, nato a Malta nel 1887, che dalla sua comparsa nel 1967 ha fatto la storia del fumetto e dell’arte del ‘900. Dalle 18.30 a ingresso libero: per gli appassionati di fumetto d’arte, ma soprattutto per chi da sempre è affascinato da Corto Maltese, colto, enigmatico e bellissimo avventuriero.

Potrebbe piacerti anche

Login

Reimposta password