“Gli sbafatori” di Camilla Baresani

Elegant candlelight  dinner table setting at reception

Per Milano, capitale dell’aperitivo e dell’evento food, un libro come Gli sbafatori di Camilla Baresani, da poco uscito in libreria, è un po’ uno specchio che riflette le smanie di una generazione venuta su a suon di degustazioni e showcooking.

Buffet del Bulgari Hotel di Milano
Buffet del Bulgari Hotel di Milano

La storia ruota attorno alle variegate categorie dei foodblogger e dei critici gastronomici, sempre sospesi tra autenticità e business, aspirazioni artistiche e limiti umani (a volte anche disumani). Il libro, a metà tra pamphlet e romanzo breve, ci dà uno spaccato cinico e divertente su un mondo fatto di sontuosi eventi al Bulgari Hotel, presentazioni di chef eccentrici e piacioni, soggiorni in posti da sogno col pretesto di provare le specialità del territorio, notti esclusive al nuovo Excelsior Hotel Gallia… il tutto imperativamente a sbafo. Perché partecipare a proprie spese “sarebbe poco professionale”.

Ingresso dell'Excelsior Hotel Gallia a Milano
Ingresso dell’Excelsior Hotel Gallia a Milano

Tra degustazioni di champagne, interpretazioni nippo-fiorentine di piatti toscani, desolanti regali stampa che non si sa come smaltire, eventi-fuffa in remote località in cui il più insignificante prodotto tipico diventa pretesto per viaggi promozionali, si dipana la bollente storia tra Rosa, giovane foodblogger in cerca di gloria, e Guidobaldo, critico gastronomico e ruffiano di vecchia guardia.

cover

 

Non esattamente una storia d’amore: giusto l’emblema di un mondo complicato in cui l’unico imperativo, a parte sbafare, è apparire. Per milanesi e non, una lettura frizzante come un calice di champagne. Anzi, di Franciacorta.

 

 

Potrebbe piacerti anche

Login

Reimposta password