Strà. Festival delle Arti di Strada

Dalla pagina FB di Stra'. Festival delle Arti della Strada.9

Dalla pagina FB di Stra'. Festival delle Arti della Strada.4Siete pronti ad assistere a uno spettacolo straordinario? Dal 25 al 27 settembre il centro di Milano sarà trasformato in un grande palcoscenico a cielo aperto in occasione della prima edizione di Strà. Festival delle Arti di Strada. Il Parco Sempione, il Castello Sforzesco e le vie principali saranno invase da centinaia di installazioni artistiche e da spettacoli e performance di acrobati, giocolieri, mangiafuoco, teatranti, musicisti e circensi da ogni parte d’Italia.

Dalla pagina FB di Stra'. Festival delle Arti della Strada.6

Una kermesse che promette di restituire a Milano una dimensione magica e diversa dal solito, in cui confrontarsi con queste forme d’arte sospese tra antico e contemporaneo, in cui la fisicità si unisce alla poesia, l’ironia a una competenza sviluppata in anni e anni di pratica. E se la prima legge sulle arti di strada risale al 462 a.C. a Roma, in tempi recenti sono stati parecchi gli artisti, soprattutto tra i musicisti, che si sono esibiti in pubblico come busker – artista di strada, per l’appunto – per testare su di sé il piacere dell’incognito e le reazioni del pubblico: da Sting, che, cappellaccio sul viso, racimolò 40 sterline di offerte, a Biagio Antonacci in Stazione Centrale, fino a Bruce Springsteen, che nel 1988 si è esibito per le strade di Copenaghen improvvisando un concerto.

festival_artisti_strada_spettacoli_milano-730x490

Con un cartellone di oltre 90 eventi gratuiti e diffusi, e la direzione artistica di Giulia Staccioli, direttrice artistica di Kataklò Athletic Dance Theatre, Strà è un progetto patrocinato dal Comune di Milano e rientra nel calendario di ExpoinCittà.

Potrebbe piacerti anche

Login

Reimposta password