Mediolanum. Esplorazioni urbane nella Milano romana

11350848_929751270381010_6378038815324452536_n

Lo sapevate che il campanile della chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore era, un tempo, una delle torri dell’antico ippodromo romano, che facevano parte dei cancelli del circo da cui partivano le quadrighe? E che il fonte battesimale del Duomo era la tomba di un imperatore romano? Sotto la Milano che vediamo oggi scorre una città antica che affiora misteriosamente, invitandoci a indagare la sua ricchissima storia.

6852896eb02d7f0979463b38958fb485_thumb

E’ quello che fa “Mediolanum. Esplorazioni urbane nella Milano romana”, ebook edito da Informant e scritto da Fabio Florindi e Stefano Lucchini: un viaggio di duemila anni che conduce il lettore alla scoperta di una Milano antica e poco conosciuta. Sembra incredibile ma la città meneghina oggi capitale del design è stata per oltre cent’anni la capitale dell’Impero romano d’Occidente e oggi il visitatore attento può ancora scoprire innumerevoli tracce del periodo in cui Mediolanum, questo il suo nome d’allora, fu una delle più potenti città del mondo conosciuto.

Per esempio, il palazzo imperiale dove Attila si insediò durante la sua conquista; le antiche basiliche paleocristiane; le mura e le torri romane a difesa della città con le sue orde; il mausoleo imperiale costruito per ospitare un imperatore del IV secolo dopo Cristo; le rovine del teatro, dell’ippodromo e dell’anfiteatro.

11666046_930160783673392_134227873640716049_n

La meticolosa ricostruzione storica è corredata da immagini e mappe divise in tre itinerari per chi vuole entrare nello spirito autentico di una città che a volte sembra senza passato. Ma non si parla solo di Storia ma anche di storie, tramandate da secoli, come nel caso della celebre “colonna del diavolo” in piazza Sant’Ambrogio, proprio accanto alla Basilica. La colonna presenta due fori nella parte bassa che, secondo la leggenda, sarebbero i segni lasciati dalle corna del Maligno, scaraventato contro la colonna da un esasperato Sant’Ambrogio, che, intento alla preghiera, si era stancato di subire le molestie del demonio.

1795714_925201074169363_8704665980353916025_n

 

I due autori conducono il lettore a caccia di tracce, indizi, reperti archeologici perduti e capolavori artistici, restituendo l’atmosfera del periodo in cui la storia di Milano si intrecciò con quella di Roma in modo indissolubile. Una lettura che consigliamo a chiunque ami Milano, nel presente così come nel suo passato. “Mediolanum. Esplorazioni urbane nella Milano romana”, di Fabio Florindi e Stefano Lucchini, edizioni Informant, 2015, formato ebook.

Potrebbe piacerti anche

Login

Reimposta password