#Food People al Museo della Scienza

© Lorenza Daverio

Al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci è da poco iniziata una mostra che ci accompagna dritti verso l’Expo, il cui tema 2015 è l’alimentazione. Con l’esposizione #Food People il cibo è esplorato dal punto di vista della scienza e dell’innovazione: nel grande spazio di oltre 700 mq siamo invitati a guardare con occhi diversi oggetti e tecnologie che fanno ormai parte del nostro quotidiano e avere risposte ai “perché?” che non abbiamo mai osato chiedere – perché magari il cibo ci sembra scontato, o per abitudine a non fare attenzione alle attività più quotidiane come lo stare a tavola.

© Lorenza Daverio
© Lorenza Daverio

Qui scopriremo che cosa succede all’interno delle industrie che producono il nostro cibo, ma non solo: avremo anche la possibilità di dare un’occhiata al prossimo futuro attraverso i tre laboratori interattivi dedicati a Alimentazione, Biotecnologie e Genetica.

Due i percorsi, complementari e paralleli: il primo racconta le principali innovazioni scientifico-tecnologiche che hanno attraversato il settore agroalimentare negli ultimi 150 anni – dal frullatore al frigorifero, dal cibo precotto o da asporto a come combattere muffe e parassiti – mentre il secondo permette di sbirciare i futuri scenari alimentari.

© Lorenza Daverio
© Lorenza Daverio

Ma le vere protagoniste di questa mostra sono le persone e le relazioni che ognuno di noi instaura con il cibo.  Una cucina a gas, il caratteristico frigorifero Costan dei negozi anni ’50, una scenografica tavola imbandita sulla quale si alternano le gavette dei soldati e le posate della borghesia sono simboli tangibili di una storia quotidiana che ci riguarda tutti. Siamo tutti invitati a metterci simpaticamente alla prova, dalla dispensa interattiva alla piantina personalizzata da fare crescere su 1 mq da un’apposita postazione di gioco.

06

La mostra fa parte delle iniziative di Expo in città, il programma promosso dal Comune di Milano con Camera di Commercio. Fino al 31 ottobre 2015, da martedì a domenica dalle 9.30 alle 19, il sabato apertura prolungata fino alle 21. Biglietto: Intero 10 €, ridotto 7,5 €.

Potrebbe piacerti anche

Login

Reimposta password